POLDINO E I SUPERPOTERI

di OminoUovo

Poldino ha dei superpoteri tutti suoi.

Anche a me era successo. Durante la gravidanza mi aspettavo di ricevere in dono quel SUPEROLFATTO di cui tutte parlavano. Sintomo quasi certo di una gravidanza in atto.

“Sentirai gli odori in modo più intenso!”

“Li sentirai anche a distanza”

e già  mi aspettavo di poter condividere con Shaqui lunghe passeggiate alla ricerca di tracce, odori e capire come si sente un cane quando fiuta qualcosa e invece niente:  FAZZOLETTO DA NASO SEMPRE A PORTATA DI MANO, STANCHEZZA E INCONTINENZA.  Ho avuto i sintomi sbagliati: quelli SENILI.

Normale dunque che Poldino abbia preso da me e che quindi non abbia i normali sintomi di un 9 MESENNE,

Osservando la realtà che ci circonda, ho potuto constatare che IN MEDIA un 9 mesenne

  • gattona
  • ha detto almeno una volta “MAMMA”
  • ha almeno UN DENTE

Poi vabeh c’è la categoria dei  bimbi-prodigio che è ancora più avanti. IL BIMBO-PRODIGIO ha mediamente 1 o due mesi in meno di tuo figlio e. riportando i resoconti della madre (che si autodefinisce SUPERMAMMA):

  • ha iniziato a camminare quando il tuo iniziava da poco a stare seduto da solo. Ora corre, salta e fa break dance
  • ha detto prima “MAMMA“, poi “PAPÀ‘” poi “AUSTRALOPITECO” e ha tradotto tutto anche in inglese
  • ha già tutti i denti: quelli DEFINITIVI (sta aspettando che il topolino gli mandi un bonifico).
  • ha già assaggiato e gradito tutto lo scibile culinario e sta collaborando con CRACCO per un nuovo libro di ricette.
  • ha già trovato lavoro, sta facendo carriera e presto sarà il tuo capo.

Poldino non ha niente di tutto ciò. Non ha le caratteristiche di un BIMBO-PRODIGIO ma nemmeno quelle di 9 MESENNE MEDIO. Poldino ancora  NON gattona, NON ha ancora nessun dente, NON ha mai detto MAMMA,/PAPÀ/SHAQUI o qualsivoglia componente della famiglia, ma anche e soprattutto NON si fa mettere in soggezione dai coetanei.

Oh, no! Perchè Poldino non avrà i sintomi di 9 mesenne. Ma ha dei SUPERPOTERI, superpoteri TUTTI SUOI.

1) LA SMATERIALIZZAZIONE. Poldino riesce ad andare da un punto A a un punto B, senza farti capire come ha fatto. Non gattona, ma nemmeno striscia. Lo metti in un angolo e dopo 10 minuti lo trovi all’angolo opposto. Come è stato possibile? L’ha portato lì Shaqui? Uno dei suoi giochi è una PassaPorta di Harry Potter? Si smaterializza in punto per ricomparire in un altro?. E perchè questo succede solo quando tu non lo stai guardando? Incuriosita dalla cosa, l’altro giorno ho voluto FILMARE IL FENOMENO: sembra che il suo trucco sia stendere il braccio e rotolare su di esso avanti e indietro. Alla fine con un movimento simile a quello che farebbe un compasso SI SPOSTA, fa un cerchio e arriva praticamente alla parte opposta del diametro. Insomma, SIORE E SIORI: Poldino non gattona, non striscia e non cammina, ma ha il senso della GEOMETRIA! YOU WIN

2) LE SPIE LUMINOSE. Come tanti altri bambini, non sai mai dove hanno montato il pulsante di spegnimento quando piangono o iniziano a UNGHEGGIARE all’infinito, ma il mio me l’hanno consegnato con le SPIE D’ACCENSIONE. Le guance. Dopo ogni dormita, o prima che inizia il suo momento di IPERATTIVITà: tac: gli vengono le guance rosse, ma non pensate a un tenero colorito,no no! Gli vengono proprio due PALLE ROSSE sulle guance, alla HEIDI, che pian piano sbiadiscono quando ormai il motore ha carburato. All’inzio pensavo gli venissero quando era accaldato, invece no. A qualsiasi temperatura lui stia ZAC: si accendono le spie luminose.

3) SENSORI DI MOVIMENTO e ALLARMI SONORI . Viene dondolato? si addormenta. Smetti di dondolarlo e sgusci fuori dalla stanza come solo i veri NINJA saprebbero fare? Si sveglia. Stai sentendo senza accorgetene la radio o sentendo un po’ di musica? Niente, lui ti lascia tranquillo. Stanno per dare finalemnte una notizia al TG che volevi sentire o qualcuno ti sta dicendo una password importante al telefono? SCATTA L’ALLARME SONORO e parte un gridolìo. Di gioia o di pianto non importa. L’obiettivo è non farti sentire.

4) ESPONENTE DEL DADAISMO:  Movimento artistico e letterario d’avanguardia sorto a Zurigo nel 1916 e ripreso in quel di Roma nel 2014 da Poldino. Non dice MAMMA, ma una cosa la dice, forse fin troppo: DADA. E’ tutto DADA.  La pappa è DADA, il gioco è DADA, Shaqui è DADA, papà è DADA, io sono….no io al momento non sono neanche DADA. Appena si sveglia partono dei DADA a ripetizione, così come quando gli cambio il pannolino.

5) SPANNOLINAMENTO PRECOCE: ancora non gliel’ho insegnato, ma ormai mi sta facendo chiaramente capire che lui la pipì la fa ANCHE se non ha il pannolino. O meglio, la fa esattamente in quei 2 secondi quando hai appena tolto il vecchio, per metterne uno nuovo. Così, tanto per farti vedere che è capace di farla anche così, in modalità FREE.

6) CIUCCIO ARRICCIA-SPICCIA e AUTOCOCCOLAMENTO: questo è quello che mi ha colpito di più. Ormai ovunque vai, qualsiasi ora del giorno sia e qualsiasi cosa Poldino stia facendo, se gli dai il ciuccio ISTANTANEAMENTE con la manina si mette ad accarezzarsi la testa e se becca quel solitario capello lungo se lo prende e se lo arriccia. SI AUTOCOCCOLA INSOMMA. Che poi detto così uno si chiede se delle coccole da noi le riceva: SEMPRE E CONTINUAMENTE. Ma le sue je piacciono di più e anzi…piacciono pure a noi. Quando Poldino non se ne accorge, Cro sostituisce il capello con la sua barba e resta lì le ore a farsi accarezzare. Noi coccoliamo lui e lui coccola noi. SHAQUI ci fa la foto e la manda a telefono azzurro.
image

ecco quindi, perchè NON SI LASCIA intimorire da cosa sanno fare gli altri e cosa non sa fare lui. Non si fa mettere in soggezione, perchè lui ha dei SUPERPOTERI TUTTI SUOI. E LAST but non LEAST: lui va all’asilo Nido con Shaqui: IL BAT-CANE!

image

EVVIVA POLDINO, evviva IL ROTOLAMENTO IN ASSE.